Paola Rocco

408 views

Si laurea in demoetnoantropologia all’Università degli Studi di Napoli “Federico II” al termine di un percorso in cui la passione per l’osservazione partecipante la avvicina all’antropologia visuale.
Nel 2007, prima di molte sfide professionali, fonda Artetica, una media agency femminile che attraverso la multimedialità e lo storytelling promuove e valorizza i beni culturali. Nel 2009 assieme al CRA –Centro di Ricerca Audiovisuale– della Federico II sviluppa la narrazione transmediale dell’Herculanense Museum, museo multimediale nell’era digitale che ha sede nella Reggia di Portici.
Con la crescita delle forme di comunicazione via internet, realizza siti web e gestisce social media cercando costantemente di ampliare i limiti del linguaggio e del mondo narrativo. Diventa responsabile della comunicazione di strutture museali e di ricerca, dal MUSA – Musei delle Scienze Agrarie ad Agroresearch -The Tree of Research.
Alla scrittura social affianca il linguaggio visivo realizzando spot per istituzioni pubbliche e private, dai Musei irpini alla Biblioteca Universitaria di Napoli, occupandosi anche dell’allestimento multimediale del Museo del Carnevale di Castelvetere e della narrazione dei musei del SIMIR – Sistema Museale Irpino.
Dal 2017 Artetica è media partner del festival Spinacorona, passeggiate musicali napoletane, fondato e diretto da Michele Campanella;

Insegna in corsi di alta formazione e laboratori affrontando tematiche quali la comunicazione multimediale, la progettazione audiovisiva, lo storytelling transmediale.
Dal 2016 è docente di Laboratorio audiovisuale nel corso di laurea in “Culture digitali e della comunicazione” del dipartimento di Scienze Sociali della Federico II.