Io la regina. Maria Carolina fra storia e arti

591 views

A lei è dedicato un incontro di studio all’Istituto di Cultura Italiano di Vienna (21-22 novembre 2018), curato da Francesco Cotticelli dell’Università “Federico II” di Napoli e Paologiovanni Maione del Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli – in collaborazione con l’Institut für Film- Medien und Theaterwissenschaft dell’Università di Vienna, l’Institut für Musikwissenschaft dell’Università di Vienna e il Don Juan Archiv –, che intende raccontare la sua storia, con particolare riferimento ai suoi rapporti familiari (la primogenita Maria Teresa divenne imperatrice d’Austria nel 1792), ai suoi interessi per le arti e per la musica. Il progetto prevede l’approfondimento del repertorio musicale praticato dalla regina di Napoli attraverso il lascito della sua biblioteca al Conservatorio, con pagine dei compositori amati dalla regina e attivi tra la capitale asburgica e Napoli tra fine Settecento e i primi anni dell’Ottocento, eseguite all’Istituto e al Don Juan Archiv, sede della presentazione dei volumi „Io, la Regina”. Maria Carolina d’Asburgo-Lorena tra politica, fede, arte e cultura, a cura di Giulio Sodano e Giulio Brevetti (Palermo, Mediterranea, 2016) e Serenata and Festa Teatrale in 18th Century Europe, a cura di Iskrena Yordanova e Paologiovanni Maione (Wien, Hollitzer Verlag 2018), dagli allievi delle classi di canto del Conservatorio di Napoli.

Per il programma vedi allegato.

Io la Regina