Francesco Scala

249 views

Si è diplomato in Pianoforte giovanissimo con il massimo dei voti e la lode. Più volte vincitore di concorsi e rassegne nazionali ed internazionali, ha intrapreso una brillante carriera concertistica da solista che lo ha portato ad esibirsi, con successo di pubblico e di critica, nei teatri e nelle sale concertistiche più importanti italiane.

Per Rai RadioUno ha ideato e scritto testi e musiche di un gustoso e fortunato sceneggiato radiofonico,“Zoos”, trasmesso in sette puntate in diffusione nazionale, nel 1989 e più volte replicato.

Dal 1990, in qualità di presidente e/o direttore artistico di associazioni musicali quali “Laboratorio Musicale S. Pietro a Majella”, “SCATOLA SONORA – Musicisti Associati“, “Campania Impresa Musica” ed altre, ha intrapreso lo studio delle possibili interazioni fra soggetti associativi non profit, settore pubblico e settore privato nella progettazione e realizzazione di progetti culturali ed eventi artistici episodici e non, mirando alla creazione di nuove e stabili occasioni di lavoro ed attivando un sano tessuto connettivo tra operatori, imprenditori, politici, organi di formazione, informazione e comunicazioni.

Ha partecipato a progetti promossi e finanziati dalla U.E. quali:

  • Arciweb – Progetto pilota promosso dalla V D.G di Bruxelles mirato all’individuazione di possibili percorsi di promozione e di offerta di lavoro nel settore culturale da parte di soggetti non profit nelle città d’arte europee.
  • Rockimpresa 99 – Corso di formazione nel business musicale finanziato col F.S.E. e dal Ministero del Lavoro, gestito dal Comune di Napoli ed attuato da apposita A.T.I. mirato alla creazione di microimprese attive nel settore musicale da parte di giovani da fasce sociali disagiate.
  • Rockimpresa 2002 – Corso di formazione per figure artistiche progettato e realizzato per l’associazione Campania Impresa Musica, finanziato dal Comune di Napoli. In tale progetto ha ricoperto il ruolo di responsabile della progettazione e del project management.

Nell’ambito delle attività progettate e/o gestite ha collaborato con artisti del calibro di Myung-Whun Chung, Luigi Piovano, Sara Mingardo, Gemma Bertagnolli, Nello Salza, Mariangela Vacatello, Luis Bacalov, Quartetto dei Solisti della Scala, Carlo Torlontano ed altri.

Ha collaborato e collabora, in qualità di partner e/o consulente, con: Comune di Napoli, Provincia di Napoli, Comune di Salerno, Fondazione Ravello, Provincia di Salerno, Comune di Caserta, Regione Campania, Comune di Fermo, Provincia di Ascoli Piceno, Regione Marche, Comune di Modena, Comune di Ferrara, Provincia di Modena, Regione Emilia Romagna, Municipalità di La Coruna e Girona (Spagna), RAI, IKS (Istituto di Cultura della Sassonia, Germania), Università degli Studi Federico II di Napoli, Istituto Universitario Orientale di Napoli, Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, Fondazione “Olivetti Ricerca”, Patto Territoriale del Miglio d’Oro, Dipartimento Affari Sociali della Presidenza del Consiglio, IG spa (Sviluppo Italia), Imed (Istituto per il Mediterraneo), Assomusica, Formez, Federculture, A.E.C. (Associazione per l’Economia della Cultura), GESCO, L’APE.

Dal 2005 è socio del Northern Italy Chapter (NIC) di Project Management Institute (PMI) la prima e più importante associazione internazionale del project management.

Nel 2003 ha ideato, strutturato e realizzato presso il Conservatorio di Salerno, previa autorizzazione del MIUR,il primo percorso superiore triennale in Management dello spettacolo.

Nel 2008ha ideato, strutturato, realizzato e diretto presso il Conservatorio di Salerno, previa autorizzazione del MIUR, il primo Biennio Superiore di Specializzazione in Management dell’impresa culturale e di spettacolo. Nell’ambito degli indicati percorsi triennale e biennale ha esercitato la docenza in “Progettazione e Gestione di eventi culturali e di spettacolo”, “Strategia e progettazione di eventi culturali e di spettacolo”, “Project Management”, “Fund raising”, “Marketing”.